Secondo alcune fonti, l’attore avrebbe accumulato un debito di quasi mezzo milione di dollari contro uno dei più importanti magnati del settore cinematografico di Hollywood, giocando a poker in un torneo segreto.

La notizia sensazionale arriva dalla rivista Star e RadarOnline.com ha riportato che il vincitore di un Accademy Award ha preso parte ad un torneo di poker super segreto tenutosi ad Hollywood, al quale hanno partecipato importanti star quali l’attore Tobey Maguire e stelle del mondo sportivo come ad esempio Alex Rodriguez.

Affleck, 35 anni, ai tempi in cui stava con Jennifer Lopez, aveva anche lanciato un gioco a suo nome – chiamato appunto “Ben’s Game” – presso il Grand Havan Room, un club esclusivo di Beverly Hills. “Nella scena underground veniva chiamato Ben’s Game” ha dichiarato al giornale, una persona del giro.

“A quel tempo Ben non era ancora un giocatore molto abile, era quasi come se pensasse di non meritare i soldi che aveva. Nel periodo dei tornei all’Havana Room, J. LO continuava a chiamare disperata cercando di rintracciare il suo fidanzato. Era chiaro che ci fossero problemi molto profondi nella loro relazione.”

Quando il “Ben’s game” si è spostato in un ristorante, l’attore ha cominciato a scommettere con Ron Meyer, presidente della Universal Studios e pezzo grosso della serie cinematografia “Bourne”. La figlia di Meyer, Jennifer, è sposata con Maguire che giocava insieme ad Affleck.

La rivista Star riporta anche che queste partite di poker erano tutt’altro che amichevoli. Nonostante Affleck e Meyer fossero amici, le mani più importanti vinte da Meyer furono proprio a danno di Affleck che una volta perse 400.000 $ in una sola mano.

“Ben la fece grossa”, ha raccontato un giocatore che sedeva a quel tavolo la sera in questione, “aveva costruito un piatto enorme al tavolo e poi tutto d’un colpo sparì dal gioco. Non lo si vide per mesi.”