Come croupier di casinò, potresti essere chiamato con diversi nomi, tra cui : portatore di fortuna, persona fortunata o il più dolce angelo che avete mai conosciuto.

Lui c’è, quando il giocatore vince. Se invece perde, potrà avere diversi soprannomi : buono a nulla, imbecille, membro onorario della setta di satana, capo del clan di Jesse James o essere Jesse che ruba i soldi del vostro pranzo. Questa è la vita del croupier di casino.

L’industria del gioco negli Stati Uniti, va oltre gli 84.8 miliardi di dollari all’anno, dovuto all’aumento fenomenale dei giochi. Grazie all’avvento di internet che ha compiuto miracoli digitali e trasferimenti istantanei di informazioni, molti più soldi passano tra le mani dei croupier che attuano il gioco come piace a loro. Vi siete mai chiesti come si diventa croupier? Avete mai sognato di imparare la professione?

(Ellen che impara la dura vita di un Croupier a Las Vegas)

La linea di divisione è questa: diventare un croupier è molto più difficile di quello che possa sembrare. Per iniziare, i croupier devono saper fare conti matematici in poco tempo. Alcuni croupier sanno effettuare milioni di somme nell’arco di un ora, è questo solamente nei giochi di carte.

Se devi calcolare il pagamento come nel craps, dove dovrai pagare ogni 5, 6 mani allora devi possedere anche la destrezza, in modo da non doverti preoccupare di avere di fronte un Garry Kasparov che può tranquillamente imbrogliarti. Secondariamente, diventare un croupier richiede enormi qualità pschiche e fisiche.

Molti casino, in un’ora servono oltre cento mani di blackjack. Con sette giocatori e un tavolo da blackjack, ogni croupier deve dare le carte in modo veloce, e sommare contemporaneamente i punti di più giocatori. Non è una sorpresa, che lavorando come croupier si può soffrire di strane malattie legate alla fatica.

I croupier sono coloro che fanno rispettare le regole del gioco. Osservano che le scommesse siano fatte nel tempo giusto e al loro posto. E, per ultima cosa, mentre il croupier somma i numeri, dà le carte o amministra i soldi, devono persino intrattenere i clienti con una conversazione interessante. Non dovranno mai incitare le persone a rotolarsi sul pavimento, ma piuttosto conversare amichevolmente con loro durante l’arco della serata.

La gente ama i croupier con personalità che possono fargli ricordare dei momenti piacevoli ed amichevoli, in modo che i clienti alla fine vorranno tornare da loro. Per tutto questo lavoro la maggior parte dei croupier guadagnano all’incirca 45.000 dollari all’anno, comprese le mance che i giocatori gli concedono se effettuano una buona mano o se passano ore divertenti al tavolo.

Sicuramente questo stipendio non è tanto se consideriamo l’intera industria dei casinò, ma non possiamo nemmeno definirlo misero. Il beneficio più grande che un croupier di casinò possa avere è l’imprevedibilità di ogni giorno. Poiché i giocatori sono differenti tra di loro e costantemente vanno e vengono, gli spostamenti sui tavoli di gioco sono sempre diversi. Ma siamo molto ben lontani dal gridare che il lavoro di croupier è facile.

Se chiederete a qualunque croupier come la pensano del proprio lavoro, risponderanno che sono felici della loro professione.